Piazza Amendola 8, 40013 Castel Maggiore, Bologna

Le fake news nel settore dell’acquacoltura -|- Sealogy 2021

Progetto-senza-titolo-26

Eurofishmarket ha partecipato a Sealogy sia con il proprio stand che attraverso la collaborazione con la fiera stessa per l’organizzazione e la partecipazione ad eventi con il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e con la Regione Emilia Romagna.

Proprio con quest’ultimo, nella giornata del 19 novembre, Eurofishmarket ha collaborato per la creazione del CONVEGNO “Le fake news nel settore dell’acquacoltura”.

L’Italia è il primo produttore di trote e vongole veraci a livello europeo e il consumo dei prodotti di acquacoltura nel nostro paese ha già superato il 50%, anche se la maggior parte dei prodotti dell’acquacoltura consumati è di importazione.

Perché? Basta l’origine italiana per dire che un prodotto ittico nazionale è di maggiore qualità?

Se ne è discusso molto nel convegno, dove hanno partecipato:

Sicuramente dobbiamo aumentare e migliorare l’informazione relativa alle nostre produzioni ittiche ma anche la percezione che i consumatori hanno del prodotto ittico allevato.

Proprio per questo motivo Eurofishmarket ha patrocinato Acqua in bocca”, un concentrato di risposte brevi a semplici alle principali fake news sull’acquacoltura prodotto da Skretting Italia e sostenuto da numerose associazioni di categoria , consumatori comprese.

Al convegno hanno partecipato:

  • Eleonora Iacovoni, Direzione Generale della Pesca- MIPAAF
  • Gilberto Ferrari, Presidente C.I.R.S.Pe – Centro Italiano Ricerche e Studi per la Pesca
  • Vadis Paesanti, Federcoopesca– Confcooperative
  • Giuseppe Prioli, Presidente Associazione Mediterranea Acquacoltori – A.M.A.
  • Domitilla Pulcini, CREA – Centro di Ricerca Zootecnia e Acquacoltura
  • Matteo Garuti, Giornalista

Eurofishmarket ringrazia per la partecipazione tutti i professionisti e le Istituzioni coinvolte.

Post Correlati

Lascia un commento

Cresta Help Chat
Invia